SEDE DELLA Fremax

Point Map Indirizzo:
Rua Anaburgo, 5.600
Joinville. SC - Brasil

RACCOMANDAZIONI TECNICHE

Consigli per installare i freni
con una reale sicurezza.

Importante quanto la scelta di prodotti di qualità è l’installazione corretta. Pertanto gli specialisti della Fremax hanno preparato dei suggerimenti che ti aiuteranno a installare freni a disco e a tamburo con la massima sicurezza.

Il montaggio improprio provoca un disallineamento tra il disco e la pastiglia. Ciò provoca un’usura irregolare e delle vibrazioni del pedale del freno e del volante, che provocano un certo disagio al conducente e che possono influenzare la sicurezza.

CONSIGLI: Si raccomanda di non applicare mai nuove pastiglie su superfici irregolari della fascia frenante del disco. Ciò causerà un’inefficienza della frenata. Sostituisci o rettifica i dischi se la misura del limite di usura lo permette. Le misurazioni dell’usura sono presenti sui pezzi e disponibili anche sul nostro catalogo.

1ª TAPPA

Rimuovi le pinze dei freni (utilizza un piccolo gancio, evitando di lasciarle sospese sul flessibile). All’arretramento dei pistoncini, apri la valvola di sfiato per espulsare l’eccesso di liquido concentrato nell'alloggiamento delle pinze e per non compromettere il funzionamento del modulatore idraulico del sistema ABS o del cilindro principale. Usa sempre il recipiente collettore del fluido.

2ª TAPPA

Rimuovi il disco del freno usato.



3ª TAPPA

Carteggia il mozzo della ruota per impedire che eventuali impurità rimangano sulla superficie di contatto con il disco e compromettano il montaggio (crosta di ossidazione, sporcizia o bave).

4ª TAPPA

Con un comparatore fa’ un’ispezione sul mozzo per verificare la deformazione e il gioco del cuscinetto (massima oscillazione: 0,05 millimetri; gioco del cuscinetto: 0,02 millimetri). La deformazione del mozzo è pari a una deformazione due volte maggiore sul disco.

5ª TAPPA

Monta il nuovo disco, fissandolo con viti o bulloni delle ruote (usa distanziatori, se necessario). Posiziona il comparatore a 5 millimetri dal diametro della pista frenante del disco per osservare l’oscillazione nel montaggio dell’insieme (massima oscillazione: 0,10 millimetri). Con dischi con mozzo fa’ attenzione quando si posizionano i cuscinetti affinché siano sistemati bene.

Ricordati: tutti i dischi di freni Fremax vengono con l'esclusiva tecnologia Ready to Go che non contamina le pastiglie e esonera la pulizia, rendendo molto più pratica e rapida l’applicazione.

CONSIGLIO: Non stringere mai le viti o i bulloni delle ruote con utensili pneumatici: utilizza una chiave dinamometrica con coppia da 8 a 10 kg per le auto e da 10 a 13 kg per i furgoni. Il serraggio deve essere effettuato nella direzione incrociata delle viti. Osserva la corretta applicazione o il senso di collocazione degli anelli di centraggio sulle ruote in lega (sportive).

6ª TAPPA

Controlla i cuscinetti delle ruote, lo sterzo, i perni delle sospensioni, le boccole, i giunti omocinetici e gli ammortizzatori. Giochi o usure in questi componenti possono compromettere l'efficienza del sistema frenante, facendo vibrare il pedale del freno e il volante dello sterzo, causando una diagnosi falsa.

7ª TAPPA

Prima di movimentare il veicolo, aziona per alcune volte il pedale del freno affinché si sistemino le pastiglie sulle piste frenanti del disco.

Prima della consegna o dell’utilizzo del veicolo di solito si consiglia di eseguire la presistemazione, realizzando una decina di frenate da 60 km/h a 40 km/h con un intervallo medio tra le frenate di 300 metri.

CONSIGLIO: Dobbiamo anche orientare il conducente a utilizzare moderatamente il sistema di frenata nei primi trecento chilometri affinché venga realizzata correttamente la sistemazione totale e non si comprometta l'efficienza, la durata e il comfort del sistema.

Bisogna accertarsi che il proprietario del veicolo, utilizzi l'impianto frenante con moderazione per i primi trecento chilometri, evitando di trainare carichi pesanti o di frenare in modo aggressivo per far si che non sia compromessa l'efficienza, la resistenza dell'impianto stesso.